Vasco Errani

Ex commissario straordinario per il Terremoto del Centro-Italia

Politico italiano, Vasco Errani è stato commissario straordinario per la ricostruzione dopo il sisma che ha colpito il Centro Italia nell’autunno del 2016. Esponente storico del Pci, del Pds e dei Ds, aderisce al Partito Democratico sin dalla sua fondazione nel 2007. L’elezione in consiglio regionale arriva invece nel 1995, seguita dalla nomina a sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, allora guidata da Pierluigi Bersani, e da quella ad assessore regionale al turismo nel governo La Forgia. Nel 2000 viene eletto presidente della Regione Emilia-Romagna come candidato di un'ampia coalizione di centrosinistra. Incarico che gli viene confermato, poi, nel 2005 e successivamente nel 2010. Sempre nel 2005 viene nominato presidente della Conferenza dei Presidenti delle Regioni nel 2005, dopo esserne stato vicepresidente dal 2000. Tra gli incarichi ricoperti anche quello di membro della segreteria nazionale del Partito democratico. Da presidente della Regione Umilia Romagna tra il 2010 e il 2014 ha dovuto affrontare l’emergenza terremoto dell’Emilia del 2012. Sua l'idea di costituire la cosiddetta “Cambiale Errani”, un finanziamento della Cassa depositi e prestiti grazie al quale i terremotati dell'Emilia hanno ottenuto sei miliardi di euro per la ricostruzione. Nel corso della sua carriera politica è stato anche consigliere ed assessore comunale alle attività economiche del Comune di Ravenna.
[Fonte https://it.wikipedia.org]