Domenico De_Masi

Sociologo

Domenico De Masi è un sociologo, professore emerito di sociologia del lavoro all’Università “La Sapienza” di Roma, dove è stato preside della Facoltà di Scienze della comunicazione. De Masi ha contribuito a elaborare e diffondere il paradigma post-industriale, basato sull'idea che, a partire dalla metà Novecento, l'azione congiunta del progresso tecnologico, dello sviluppo organizzativo, della globalizzazione, dei mass media e della scolarizzazione di massa abbia prodotto un tipo nuovo di società centrata sulla produzione di informazioni, servizi, simboli, valori, estetica. Tutto ciò ha determinato nuovi assetti economici, nuove forme di lavoro e di tempo libero, nuovi valori, nuovi soggetti sociali e nuove forme di convivenza. Accanto all'insegnamento universitario, Domenico De Masi ha fondato la "S3. Studium", una scuola di specializzazione triennale in scienze organizzative, poi trasformata in società di ricerca e formazione. Ha portato avanti numerosi impegni no profit: è stato presidente dell'Aif, dell’In/Arch e del Parco Nazionale del Cilento; assessore alla cultura e al turismo del Comune di Ravello e fondatore con Ermete Realacci e Alessandro Profumo di "Symbola", associazione delle imprese eccellenti. E’ membro del comitato etico di Siena Biotech e collabora alla stesura del programma Lavoro del Movimento 5 Stelle. Autore di numerosi saggi, dirige la rivista "Next"; è membro del comitato scientifico della rivista “Sociologia del lavoro”.
[Fonte https://it.wikipedia.org]