Bruno Corà

Critico d'Arte

Critico d’arte e giornalista pubblicista, Bruno Corà ha curato mostre di artisti internazionali come Alberto Burri, Lucio Fontana, Michelangelo Pistoletto, Fausto Melotti, Enrico Castellani, Luciano Fabro, Giulio Paolini, e Francesco Lo Savio. Ha scritto più di trecento saggi critici d’arte contemporanea, pubblicati su monografie, quotidiani e riviste specializzate. Attualmente è presidente della Fondazione Burri. È stato docente di Storia dell’arte contemporanea presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e curatore di diverse Biennali Internazionali d’Arte come quella di Dakar, Gubbio e La Spezia. Corà ha iniziato la sua carriera di critico e curatore dalla metà degli anni sessanta a Milano per proseguire poi a Roma. Dal 1970 collabora con gli Incontri Internazionali d'Arte di Roma per mostre come Contemporanea del 1973. Dal 1979 al 1999 è stato professore e accademico d'onore dell'Accademia di belle arti Pietro Vannucci di Perugia. Ha insegnato all'Università degli Studi di Cassino dal 1999 al 2006 e all'Università degli Studi di Firenze dal 2005 al 2006. È stato direttore di Palazzo Fabroni Arti Visive Contemporanee di Pistoia, del Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato e del Camec, il Centro d'arte moderna e contemporanea di La Spezia, nonché del Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Lugano.
[Fonte https://it.wikipedia.org]

Presente ai seguenti appuntamenti:

  • 15:30
  • Salone Papale del Sacro Convento di Assisi - INGRESSO GRATUITO
  • 17 Set.

Il mio Cantico