_ Christo

Artista

Christo Javacheff, insieme alla moglie Jeanne-Claude - scomparsa nel 2009 - è uno dei maggiori rappresentanti dell’ Enviromental Art. Forma artistica basata sul confronto attivo con il paesaggio mediante interventi temporanei su larga scala che ne modificano la percezione. Christo e Jeanne-Claude sono noti soprattutto per il loro rapporto con il tessuto, utilizzato per coprire edifici, monumenti o elementi naturali. Tra i progetti da loro realizzati vi sono Wrapped Coast in Australia (1969), Valley Curtain in Colorado, USA (1972), Running Fence in California, USA (1976), Surrounded Islands a Miami, USA (1983), The Pont Neuf Wrapped a Parigi (1985), The Umbrellas contemporaneamente in California, USA e Giappone (1991), The Wrapped Reichstag a Berlino (1995), Wrapped Trees a Basilea, Svizzera (1998) e The Gates in Central Park, New York, USA (2005). L’ultima opera realizzata da Christo è stata The Floating Piers: una passerella galleggiante che per 16 giorni nell’estate 2016 si è estesa per 3 km sulle acque del Lago d'Iseo e per 2,5 km sulla terraferma. In seguito alla cancellazione del progetto Over The River per l’Arkansas River in Colorado, USA, Christo sta continuando a lavorare al processo di realizzazione della Mastaba, la cui idea risale al 1977: una scultura composta da 410.000 barili colorati da installare nel deserto di Abu Dhabi. La Mastaba, se realizzata, sarà la scultura più grande mai realizzata al mondo e l’unica installazione permanente di Christo e Jeanne-Claude.


Traduzione simultanea


Presente ai seguenti eventi: Mostra - Le opere di Christo e Jeanne Claude fotografate da Wolfgang Volz

Presente ai seguenti appuntamenti:

  • 21:30
  • Basilica Superiore di san Francesco - INGRESSO GRATUITO
  • 16 Set.

Christo e Jeanne-Claude