Felice Accrocca

Storico Francescanista

Arcivescovo cattolico italiano, Felice Accrocca guida dal 2016 la diocesi metropolita di Benevento. La nomina porta la firma di Papa Francesco. Monsignor Accrocca succede così ad Andrea Mugione, ritiratosi per raggiunti limiti di età[1]. Il 15 maggio successivo riceve l'ordinazione episcopale dal vescovo di Latina-Terracina-Sezze-Priverno Mariano Crociata, coconsacranti gli arcivescovi Giuseppe Petrocchi ed Andrea Mugione. Il 12 giugno prende possesso dell'arcidiocesi di Benevento. Il 29 giugno riceve il pallio da papa Francesco durante la celebrazione dei Santi Pietro e Paolo nella Basilica Vaticana. Nato a Cori, in provincia di Latina, ha studiato al Pontificio Collegio Leoniano di Anagni. È stato ordinato presbitero per la diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno il 12 luglio 1986. Dopo l'ordinazione è viceparroco presso la chiesa di Santa Maria Assunta a Cisterna di Latina. Nel 1989 è parroco a San Luca a Latina dove resta fino al 2004 quando viene trasferito a reggere la chiesa di San Pio X, sempre a Latina. Infine nel 2012 è nominato parroco del Sacro Cuore, altra chiesa del capoluogo pontino. È stato anche coordinatore della Consulta diocesana delle aggregazioni laicali, caporedattore del mensile della diocesi "Chiesa Pontina" e vicario episcopale per la Pastorale. Docente di Storia Medievale presso la Pontificia Università Gregoriana, ha approfondito gli studi sul francescanesimo medievale, pubblicando numerosi saggi.
[Fonte https://it.wikipedia.org]