Massimo Giannini

Giornalista

Classe 1962, intraprende la carriera giornalistica dopo essersi laureato in giurisprudenza: nel 1986 inizia a collaborare con il gruppo Sole 24 Ore, due anni più tardi passa a Repubblica, dove nel 1994 viene nominato capo della redazione economica. Nel 1995 lascia il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari per andare a lavorare alla Stampa, dove viene assunto come inviato ed editorialista. La parentesi professionale nel giornale torinese dura solo due anni: Giannini torna a Repubblica nel 1998, dove – tre anni più tardi – viene nominato capo della redazione politica. Nel 2014 ottiene l’incarico di vicedirettore del quotidiano, mantenuto fino alle dimissioni rilasciate in seguito al nuovo e attuale impiego su Rai3.

Nel 2006 scrive per Einaudi il suo primo libro, “Ciampi. Sette anni di un tecnico al Quirinale”, dedicato proprio alla figura del Presidente della Repubblica uscente. Nel 2007 diventa direttore di Affari e Finanza, supplemento economico del lunedì di Repubblica, mentre l’anno successivo torna nelle librerie con il saggio “Lo Statista. Il ventennio berlusconiano tra fascismo e populismo” edito da Baldini Castoldi Dalai. L’interesse per Silvio Berlusconi sembra essere una costante nella carriera di Giannini, il quale dedica al leader del centrodestra anche editoriali particolarmente polemici. Tali posizioni critiche, il giornalista le esprimerà anche nelle sue esperienze in radio e tv.
Dopo aver condotto la rubrica di Radio3 “Prima pagina”, Massimo Giannini ha approfondito l’aspetto mediatico occupandosi di Repubblica Tv. Diventa così un volto noto del piccolo schermo, grazie anche alle ospitate nei talk-show politici, soprattutto a “Omnibus”, su La7, e a “Ballarò”(di cui diventerà conduttore). Nello studio di Rai3, il giornalista si è spesso presentato come voce critica nei confronti del centrodestra e di Silvio Berlusconi, col quale si scontrò aspramente nel corso di una telefonata in diretta.

Presente ai seguenti appuntamenti:

  • 15:00
  • Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi - INGRESSO GRATUITO
  • 15 Set.

Futuro del giornalismo. Ne parliamo con Massimo Giannini